Red Carpet Party – Fondazione Fiorenzo Fratini ONLUS

Red Carpet Party – Fondazione Fiorenzo Fratini ONLUS

A Palazzo Corsini, miraggio barocco che si affaccia sull’omonimo Lungarno, si è svolto il Red Carpet Party, cena di gala con circa 400 invitati a scopo di beneficenza, organizzata sabato 28 marzo dall’Associazione Fiorenzo Fratini Onlus, importante realtà specializzata nel fund raising a favore di Onlus operanti a sostegno di malati, dei diversamente abili e di persone in difficoltà.

Tanti i volti noti del mondo della moda presenti a Palazzo Corsini: da Ferruccio Ferragamo a Stefano Ricci, da Alessandro Bastagli ai gioiellieri Piccini di Ponte Vecchio (ma l’elenco non finisce qui), tutti peraltro attivi nel coadiuvare le iniziative dell’associazione sotto forma di sponsor. La conduzione della serata veniva affidata a professionisti navigati come il popolare giornalista Tiberio Timperi e Anna Maria Tossani. Il gallerista Fabrizio Moretti si calava invece alla perfezione (coadiuvato in questo da Luigi Bellini) nel ruolo di battitore per l’asta di beneficenza con cui l’evento raggiungeva il suo clou.

Tra i lotti posti all’incanto si distinguevano un foulard appartenuto a Luciano Pavarotti e messo a disposizione da Nicoletta Mantovani (pure lei presente all’evento) e un bel visone della pellicceria Cioni, nonché un ulivo secolare proveniente dalla Tenuta Villa Donoratico e un’aquila disegnata a inchiostro e acqua su carta di riso, opera dell’artista cinese Bu Qun.

Il ricavato servirà per progetti di notevole utilità sociale, dei quali in questa sede citeremo solamente la lotta alla sindrome di Lesch-Nyhan, rara malattia genetica.

Non sono mancati riconoscimenti alle cinque signore più glamour della serata, mentre l’invitato maschile ritenuto più cool (il farmacista Francesco Maccolini, subito ribattezzato “l’uomo in rosso”, per via della sua mise in raso fulvissimo) è stato premiato con uno splendido orologio Calamai G50 solo tempo.